Il Concorso
Storie di economia circolare

Il primo concorso italiano dedicato alle storie di Economia Circolare.

Video, fotografie, reportage radiofonici e racconti che sappiano raccontare il mondo che cambia. Tutto attorno a noi.

Il concorso

Il Concorso Storie di Economia Circolare è un concorso a premi dedicato al racconto di storie virtuose di economia circolare in Italia. Il concorso è rivolto a giornalisti, videomaker, fotografi, scrittori, storyteller e a chiunque voglia mettersi in gioco per raccontare attraverso video, fotografie, audio e scritti una piccola grande storia di cambiamento nel mondo dell’economia del nostro Paese.

Finalità del concorso è quella di stimolare e promuovere, tra giornalisti e addetti del mondo dell’informazione una rinnovata consapevolezza sulla sostenibilità ambientale, i nuovi modelli produttivi e i benefici per l’ambiente e la società che derivano da processi di transizione virtuosi. Attraverso il concorso le realtà circolari raccontate avranno inoltre la possibilità di essere visibili nel portale e dunque di essere promosse a livello nazionale.

Il concorso avrà cadenza annuale e prevede quattro categorie di prodotti culturali, ciascuno incentrato su una diversa forma espressiva: scrittura, video, audio e fotografia.

Per il lancio del concorso sono state realizzate quattro Storie Pilota, realizzate da altrettanti professionisti, uno per categoria, che rappresentano esemplificativamente il tipo di prodotti ammessi in gara. Le Storie pilota riguardano esperienze diverse di circolarità, appartenenti a differenti categorie produttive e a diverse regioni del Paese.

Opere ammesse e scelta dei vincitori

Sono ammesse a concorso opere inedite e originali audiovisive, reportage fotografici, radiofonici e testi scritti. Per partecipare al concorso occorre seguire le istruzioni contenute nel Regolamento di Concorso ed inviare i materiali nelle modalità previste non oltre il 31 maggio 2018.

Il processo di valutazione si compone di due fasi: la votazione on-line e il giudizio della Giuria Tecnica di Qualità.  Il giudizio di qualità interverrà nella valutazione delle storie in concorso dopo la prima selezione effettuata tramite un sistema di votazione popolare on-line sul sito del progetto.

Al termine della votazione on-line le venti storie più votate per ogni categoria passeranno alla fase di valutazione successiva. Ciascun membro della Giuria potrà, con motivato giudizio, proporre il ripescaggio per ogni categoria di un massimo di tre storie ritenute di particolare valore artistico. L’ammissione delle storie ripescate alla fase finale di valutazione sarà votata dalla Giuria collegialmente. Al termine di tale procedura, la Giuria si riunirà e sceglierà a suo insindacabile giudizio le quattro storie vincitrici, una per ogni categoria in gara.

Per i dettagli riguardanti le modalità di votazione, si rimanda al Regolamento di concorso.

I premi

I vincitori saranno premiati con un premio in denaro così diviso: 3.500 euro per la Categoria Video, 3.000 euro per la Categoria Foto, 2.000 per la Categoria Audio e 1.500 per la Categoria Scrittura. La differenziazione economica dei premi è stata stabilita in base alla stima dei costi vivi di produzione dei diversi tipi di Storia. I premi sono sponsorizzati da Banca Popolare Etica.

Delle storie vincenti sarà curata la pubblicazione su testate e media nazionali.

Per informazioni: concorso@economiacircolare.com

Le storie pilota