Network
I promotori e i partner della campagna
I promotori

Un Centro studi indipendente al lavoro dal 2007 sui conflitti ambientali e gestione delle risorse, assieme al più grande consorzio italiano per il recupero dei rifiuti elettronici per un progetto di divulgazione, informazione e sensibilizzazione sull’Economia Circolare.

Il progetto Storie di Economia Circolare nasce dalla collaborazione tra il consorzio di imprese ECODOM e il CDCA – Centro di Documentazione sui Conflitti Ambientali. Due realtà diverse per mission e core activities ma che condividono la volontà di lavorare allo stimolo, attraverso attività culturali, informative e divulgative, di una consapevolezza diffusa sulla gravità della crisi ecologica e l’urgenza di rispondervi attraverso una mutata attenzione al consumo e l’adozione di stili di vita e comportamenti orientati alla sostenibilità.

Un'alleanza tra soggetti diversi
per promuovere una nuova coscienza
sull'economia e il consumo

CDCA

Il CDCA nasce a Roma nel 2007 da un progetto dell’associazione ecologista A Sud, diventando in seguito centro studi indipendente impegnato in attività di ricerca, documentazione, reporting, mappatura e divulgazione a livello nazionale ed internazionale.

Le attività del centro riguardano l’analisi di modelli di gestione e pianificazione territoriale e dei loro impatti, oltre che istituti di partecipazione, conflitti legati allo sfruttamento delle risorse, energia, rifiuti, salute, migrazioni, cambiamenti climatici.

Partner di importanti progetti di ricerca finanziati dalla Commissione Europea, il CDCA ha contribuito alla creazione del primo Atlante Globale della Giustizia Ambientale e dell’Atlante Italiano dei Conflitti Ambientali. Vanta inoltre un’ampia rete internazionale composta da Dipartimenti Universitari, Organizzazioni sociali e Enti di ricerca impegnati su tematiche affini.

In Italia il CDCA collabora con istituzioni pubbliche, enti locali e comitati territoriali attraverso attività di consulenza tecnica, accompagnamento, monitoraggio, formazione, elaborazione dati e documentazione.

 

ECODOM

Ecodom è il più grande Consorzio Italiano per il Recupero e Riciclaggio dei Rifiuti Elettrici ed Elettronici. È un consorzio privato, senza fini di lucro,  i cui consorziati sono i principali produttori di grandi elettrodomestici, cappe e scaldacqua operanti nel mercato italiano.

Nato nel 2004 e operativo dal 2008 per gestire le Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (AEE) a fine vita, si occupa anche della gestione dei Rifiuti da Pile e Accumulatori. Ecodom effettua il ritiro dei RAEE (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) dai Centri di Raccolta e il loro trattamento presso impianti specializzati per evitare la dispersione di sostanze inquinanti nell’ambiente, massimizzando il recupero dei materiali da reinserire nel ciclo produttivo, coniugando l’efficienza nei processi di trattamento con il rispetto dell’ambiente.

Oltre alle attività industriali, Ecodom è in prima linea nella promozione di attività di comunicazione e divulgazione aventi ad oggetto la promozione di buone pratiche in campo economico e di consumo critico.

I partner

CONSORZIO POLIEDRA

Poliedra è un consorzio del Politecnico di Milano che svolge le proprie attività nei settori della valutazione ambientale, della mobilità sostenibile, della partecipazione e dei sistemi di aiuto alla decisione. Poliedra è una realtà consolidata che offre assistenza tecnica e servizi di consulenza e svolge attività di ricerca applicata e formazione con un approccio fortemente interdisciplinare. Mission del consorzio è la promozione della sostenibilità e della partecipazione nei processi decisionali che riguardano l’ambiente e il territorio, la mobilità di persone e merci e la valorizzazione del patrimonio paesaggistico e culturale, anche attraverso soluzioni innovative e strumenti di aiuto alla decisione. La collaborazione costante con alcuni Dipartimenti del Politecnico di Milano rende l’azione del consorzio interdisciplinare. Poliedra collabora con enti pubblici, università, centri di ricerca e soggetti privati. E’ costantemente presente nei programmi di finanziamento comunitari (LIFE, Interreg, Horizon 2020, Intelligent Energy Europe, etc.). Il Consorzio conta su un consolidato network nei seguenti ambiti: ambiente, mobilità, smart cities.

Poliedra è partner scientifico del progetto, i rappresentanti del Consorzio partecipano alle attività del Comitato scientifico che ha curato l’elaborazione dei criteri di circolarità e della metodologia di mappatura.

BANCA POPOLARE ETICA

Banca Popolare Etica è un istituto creditizio che opera ispirandosi ai principi di trasparenza, partecipazione, equità, efficienza, sobrietà, attenzione alle conseguenze non economiche della finanza, credito come diritto umano. Per perseguire le proprie finalità Banca Etica ha elaborato un Manifesto e sviluppato diversi strumenti di “garanzia etica” per assicurare l’effettiva possibilità di un uso responsabile del denaro. Attraverso il risparmio raccolto Banca Etica finanzia sostanzialmente organizzazioni che operano in quattro settori specifici: cooperazione sociale, cooperazione internazionale, cultura e tutela ambientale. Tutti i finanziamenti erogati da Banca Etica sono pubblici per garantire la massima trasparenza. L’istituto conta su oltre 40.000 soci a livello nazionale.

Fondazione Culturale Responsabilità Etica, è la Fondazione di Banca Etica ed è impegnata nella promozione di iniziative culturali idonee a incoraggiare una sensibilità diffusa nei confronti della finanza etica e di modelli economici sostenibili.Banca Etica sostiene il progetto attraverso la sponsorizzazione dei premi del Concorso Storie di Economia Circolare

Banca Etica sostiene il progetto attraverso la sponsorizzazione dei premi del Concorso Storie di Economia Circolare.

FONDAZIONE ECOSISTEMI

Fondazione Ecosistemi è un’organizzazione specializzata in strategie, programmi, azioni e strumenti per lo sviluppo sostenibile, leader nel GPP (Green Public Procurement) e negli acquisti verdi. La mission della fondazione è migliorare la qualità ambientale e sociale dell’economia e del territorio per uno sviluppo sostenibile. Dal 1998 Ecosistemi opera al fianco di amministrazioni pubbliche e imprese, per migliorare la qualità ambientale e sociale delle loro azioni. Nell’ambito degli acquisti verdi Fondazione Ecosistemi è promotore del Forum CompraVerde – BuyGreen, la più importante manifestazione dedicata al Green Procurement, primo evento italiano certificato ISO20121 come “evento sostenibile”. Ecosistemi lavora con istituzioni e imprese per aiutarle a sviluppare processi, progetti e strumenti per lo sviluppo sostenibile; ridurre i rischi e minimizzare gli impatti ambientali; adottare comportamenti responsabili lungo le catene di fornitura; ottenere vantaggi competitivi e contenere i costi di gestione in un’ottica sostenibile.

Ecosistemi è partner scientifico del progetto, i rappresentanti della Fondazione partecipano alle attività del Comitato scientifico che ha curato l’elaborazione dei criteri di circolarità e della metodologia di mappatura.

ASSOCIAZIONE A SUD

A Sud è un’associazione italiana indipendente nata nel 2003. A Sud si occupa di ricerca sulle questioni legate ai conflitti ambientali, alla riconversione ecologica delle attività produttive e del settore energetico, promozione di campagne nazionali ed internazionali per la difesa dei beni comuni e per la giustizia ambientale e sociale, progettazione europea insieme alle reti di economisti ecologici ed i centri studio legati ai temi della sostenibilità, comunicazione e pubblicazioni su nuovi modelli di sviluppo, sui temi della democrazia partecipata e comunitaria e dell’economia ecologica, formazione ambientale ed interculturale nelle scuole, nelle università, nei territori e nelle aziende. A Sud promuove, sostiene e accompagna processi sociali tanto nel Sud del mondo quanto in Italia, partecipa attivamente a percorsi diretti alla difesa dei beni comuni e dei territori, alla riconversione produttiva ed energetica, alla giustizia ambientale e sociale verso la costruzione di una nuova idea delle relazioni sociali, economiche e politiche. Nel 2007 ha aperto in Italia il primo Centro di Documentazione sui Conflitti Ambientali, CDCA – divenuto nel 2010 ente di ricerca indipendente ed autonomo.

A Sud partecipa alle attività di mappatura e di validazione delle realtà mappate in collaborazione con il comitato scientifico. Coadiuva inoltre l’equipe del CDCA nella gestione e promozione del Concorso Storie di Economia Circolare.

ASSOCIAZIONE ZONA

Zona è un’associazione cui partecipano numerosi fotografi affermati dell’agenzia Contrasto e foto editor con consolidata esperienza. L’associazione realizza progetti di utilità sociale in collaborazione con ONG, organizzazioni internazionali, istituzioni pubbliche e private, università, fondazioni. Sostiene l’ideazione, lo sviluppo e la produzione di progetti di lungo termine dedicati all’approfondimento del mondo contemporaneo. Aiuta e supporta i professionisti che interpretano la realtà che ci circonda. Coinvolge il pubblico sui temi del presente attraverso mostre, pubblicazioni, conferenze, web e nuovi media. Zona è partner importante per curare le relazioni con redazioni specializzate nell’ottica di costruire canali stabili di diffusione dei materiali prodotti e presentati a concorso.

Zona collabora nella promozione del concorso nei canali di settore e nei centri di formazione dedicati alla produzione fotografica ed audiovisiva.

 

I patrocini

MATMM

Il Concorso Storie di Economia Circolare è promosso con il patrocinio dal MATTM – Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

ODG

Il Concorso Storie di Economia Circolare è promosso con il patrocinio dall’Ordine Nazionale dei Giornalisti