Calcio Sociale Piazza Alfonso Neuschuler, 3, 00149 Roma RM, Italia

RIQUALIFICAZIONE URBANA E SCUOLA DI CALCIO SOCIALE
CAMPI DA CALCIO IN SUGHERO E PALESTRA RICOPERTA IN LEGNO DI SCARTO

Calciosociale s.s.d.r.l. nasce nel 2009 con l’intento di cambiare le regole del calcio per cambiare le regole del mondo: promuove i valori dell’accoglienza, del rispetto, della diversità, della corretta crescita della persona e del sano rapporto con la società. Ogni iniziativa ha uno scopo prettamente pedagogico, di elevato spessore qualitativo e dal valore psico-terapeutico. Calciosociale mette al centro della sua filosofia la parola “custodire” utilizzata nell’accezione più ampia del termine, dai rapporti umani all’ambiente che ci circonda. È per questo che la sede operativa di Calciosociale nasce nel cuore di Corviale, contrapponendo al cemento del “Serpentone” ideato per l’edilizia popolare negli anni ‘90 dall’architetto Mario Fiorentini, una struttura totalmente ecosostenibile selezionata da Open House Roma, il grande Festival Internazionale di architettura e premiata nel 2013 per lo sviluppo ecosostenibile nella fiera internazionale Ecomondo. I campi da calcio realizzati con intaso in sughero, olio di cocco e lino, in totale assenza di cemento nella struttura (costruita in modo totalmente partecipato dalla comunità) fanno del centro “Campo dei Miracoli – Valentina Venanzi” un esempio di riqualificazione possibile delle periferie urbane.

Fare rete con le realtà locali diventa fondamentale al fine di creare una rete solidale più vicina possibile alla cittadinanza. Calciosociale collabora infatti con istituzioni locali, comunità terapeutiche e associazioni no-profit operanti nel territorio. Tale sinergia permette di contestualizzare ogni attività all’interno del territorio in modo da rendere attivamente partecipi gli stessi cittadini creando coesistenza civica attiva e consapevole. Questa intensa attività sociale e culturale dell’associazione ha fatto si che si ritornasse a discutere del problema dell’abbandono delle periferie creando una rete tra semplici cittadini, istituzioni locali, Università e aziende: un modello di networking e di smart communites replicabili in altri contesti urbani.

Paese : Italia
Regione : Lazio
Città : Roma
Tipo di realtà : Non profit
Attività : Servizio circolare
Target : B2C
Numero dipendenti : 50-249
Anno avvio attività : 2009
Anno riconversione : 2009

Calciosociale pone al centro della sua mission il valore della tutela dell’ambiente. L’intera struttura romana è stata costruita tenendo presente tale obiettivo. Per le sue caratteristiche all’avanguardia il Campo dei Miracoli nel 2013 ha ricevuto il premio per lo sviluppo ecosostenibile nella fiera internazionale Ecomondo.

I campi da calcio sono ecosostenibili e sono i migliori campi da calcio in tutta Italia, con intaso organico in sughero, cocco e olio di lino, un brevetto Limonta sperimentato per la prima volta dal Milan a Milanello. Il tetto della palestra del Campo dei Miracoli è interamente ricoperto di scorze di albero, le quali rappresentano lo scarto del legno generalmente utilizzato per camini e stufe: vengono scortecciate, frollinate e verniciate per diventare oggi il primo tetto al mondo di scorze d’albero. Costruito in maniera totalmente partecipata dall’intera comunità, i ragazzi, i volontari e i soggetti svantaggiati hanno tutti contribuito a trasformare il legno scartato in un’opera d’arte.

Ogni iniziativa portata avanti da Calciosociale ha un valore fortemente pedagogico ed educativo, per questo vengono organizzati incontri di sensibilizzazione sull’importanza della tutela dell’ambiente rivolti ai giovani che frequentano il Campo dei Miracoli coinvolti nel recupero degli spazi urbani attraverso attività di riciclo. Nell’ambito del progetto CROSS ad esempio, finanziato dal fondo europeo ERASMUS SPORT, che coinvolge Francia, Bulgaria, Ungheria e Inghilterra, i partecipanti al torneo di Calciosociale italiano sono impegnati nella riqualificazione del parcheggio di Corviale attraverso il riciclo di pallet. L’Associazione inoltre, porta avanti azioni di sensibilizzazione ad un pubblico più ampio attraverso diverse iniziative tra cui il Triangolare della Spiritualità, festival mensile di approfondimento di temi legati alla spiritualità, all’uomo e al dialogo tra fedi diverse e il progetto di comunicazione dal basso a presidio del Campo dei Miracoli, Radio Impegno, con programmi dedicati all’importanza dell’economia circolare.