Hacking Labs Viale Europa 135, Capannori LU, Italia

RIGENERAZIONE APPARECCHIATURE  ED ELETTRONICHE
RECUPERO PC, TABLET, TV, SMARTPHONE ROTTI O DISMESSI

 

Hacking Labs è un’associazione di promozione sociale il cui scopo è quello di promuovere e diffondere la cultura informatica, soprattutto nelle realtà in cui le condizioni economiche non permettono l’acquisto di materiale informatico o la possibilità di frequentare corsi. Intende promuovere, inoltre, una logica di riuso dei personal computer destinati allo smaltimento (trashware) per destinarli poi a scuole, parrocchie e altre associazioni.

L’Associazione è nata nel Giugno 2009 e ospita un laboratorio informatico ed elettronico, dove si effettuano riparazioni di computer, tablet, smartphone, televisori e qualsiasi apparato elettrico ed elettronico, un laboratorio didattico per imparare nel tempo libero o fare stage di formazione e un laboratorio sperimentale per la stampa 3D e lo scanner 3D. Grazie alle sue attività, in quattro anni, si è affermata come punto di riferimento informatico in ambito di formazione e consulenza, ed è diventata un centro di aggregazione giovanile spontaneo. 

Il sito accoglie un blog dedicato al mondo dell’elettronica e dell’informatica, aggiornato continuamente con news e informazioni utili.

Paese : Italia
Categoria : Elettronica
Regione : Toscana
Città : Capannori
Attività : Modello produttivo circolare
Target : B2C, B2B
Anno avvio attività : 2009
Anno riconversione : 2009

Hacking Labs applica le tre R “Riduco, Riuso, Riciclo” ai prodotti elettrici ed elettronici inutilizzati e scartati. Nel laboratorio di elettronica, i personal computer, desktop e notebook, i server, gli smartphone e i tablet vengo inviati a formattazione, pulizia dei virus, riparazione di software ed hardware. L’istallazione di sistemi open source Gnu/Linux permette di allungare la vita dei computer obsoleti che possono essere destinati a nuovi utilizzi, per esempio all’interno di scuole o associazioni. Tutto ciò che non può essere aggiustato e riusato, viene smontato per recuperare materie prime come ferro, rame e alluminio o avviato al riuso creativo: portachiavi realizzati con i chip o sveglie e  schede elettroniche .

Hacking Labs ospita nel proprio laboratorio didattico stage di studenti provenienti delle scuole del territorio, collabora con cooperative locali per l’integrazione sociale dei richiedenti asilo. 

L’Associazione offre consulenza nella risoluzione dei problemi informatici, inoltre ha realizzato una sala informatica con dieci postazioni complete nella comunità “Carlo Del Prete”, gestita dall’Impronta Onlus, una sala informatica di otto postazioni complete per il centro comunale di accoglienza di Lunata, gestito dalla cooperativa Odissea, una sala informatica di 3 postazioni complete presso l’Associazione Down Lucca; ha donato cinque computer completi al Centro culturale Titan in Albania, sei PC all’Istituto Comprensivo Lucca 6 per rimediare a un furto subito, un computer al Misericordia di Capannori e uno al Misericordia di Santa Gemma.

Tutto avviene grazie a tanti giovani volontari del territorio che dedicano tempo libero all’Associazione.