Oltrecafé Via Zallone 19, 40066, Pieve di Cento (BO)

PELLET 100% RICICLATO
PELLET PRODOTTO CON FONDI DI CAFFÈ O LEGNO DA RECUPERO

Oltrecafé S.r.l.s., nata nel 2015 dopo aver vinto il premio Responsabilità Sociale d’Impresa al concorso Intraprendere a Modena, è una startup innovativa che produce il primo pellet italiano al caffè, 100% riciclato e a km zero utilizzando scarti selezionati di produzione locale. Ha inoltre a disposizione un pellet di solo legno, fatto senza tagliare alberi, utilizzando scarti selezionati da aziende locali, in modo da ridurre al minimo l’impatto ambientale legato alla sua produzione e non concorrere al problema del disboscamento forestale (come accade in alcune produzioni indiscriminate di pellet da legno vergine).

Oltrecafé nasce dalla passione per il riciclo e il consumo critico, per le seconde opportunità e dal forte desiderio di fare qualcosa di concreto per promuovere opportunità di sviluppo green in Italia. Tanti sono gli studi che parlano di riciclo e nuove possibilità, ma spesso non vanno oltre la pubblicazione su riviste scientifiche. Il team ha voluto rendere impresa una nuova possibilità di riciclo e valorizzazione dei fondi di caffè per un prodotto fortemente richiesto in Italia: il pellet per stufe e caldaie.

La startup pone attenzione ai rifiuti e agli scarti in ingresso, per attuare modalità di riciclo ad hoc che estraggano da essi il meglio e li trasformino in prodotti utili e sostenibili. Sta lavorando per produrre autonomamente tutta l’energia che serve al processo produttivo, facendo attenzione a ridurre l’impatto generato dai trasporti in fase di erogazione del servizio e fornitura del prodotto. Per questo tendono a raccogliere, produrre e vendere all’interno dell’Emilia Romagna.

L’attività spazia anche su progetti di riciclo innovativo in un’ottica di economia circolare, assistendo aziende e pubbliche amministrazioni che vogliano ottenere di più dai propri rifiuti, pardon risorse, mal gestite; sulla promozione di progetti di ricerca applicata che portino alla creazione di nuovi prodotti green per cittadini attenti all’ambiente e aziende socialmente responsabili.

Il focus è produrre localmente in maniera ecologica, pensando a valorizzare dal punto di vista ambientale e sociale i residui che aziende e cittadini producono ogni giorno.
Forniscono un’opportunità di riciclo ad aziende che non possono farlo da sole, al proprio interno, e cercando qualcosa di più oltre al semplice smaltimento.
L’obiettivo è rafforzare le relazioni e i legami che si creano sul territorio fra aziende, cittadini e pubbliche amministrazioni, che significa aumentare la qualità della vita (e dell’ambiente) di tutti gli attori coinvolti e l’attrattività del territorio.

Paese : Italia
Categoria : Materia Prima Seconda
Regione : Emilia Romagna
Città : Pieve di Cento
Tipo di realtà : Profit
Attività : Modello produttivo circolare
Target : B2C, B2B
Anno avvio attività : 2015
Anno riconversione : 2015

Oltrecafé offre pellet prodotti da risorse locali riciclate (legno e fondi di caffè selezionati) ottenendo prodotti a km zero, sostenibili, realizzati senza tagliare alberi e senza togliere terreno alle coltivazioni per produrre biocombustibili. I pellet dell’azienda sono biocombustibili di seconda generazione che valorizzano scarti locali in prodotti richiesti dal consumatore critico e responsabile per un riscaldamento a biomassa green, 100% italiano.

Il packaging è riutilizzabile e riciclabile.

Le aziende possono usufruire del servizio di ritiro e riciclo (invece che smaltimento) dei propri scarti con certezza del loro riutilizzo in filiere di economia circolare. Tale destino può essere comunicato al consumatore attraverso campagne ad hoc, anche realizzando iniziative di riciclo incentivante.

Riciclando, producendo e distribuendo gli ecopellet attraverso una filiera corta, a km zero, riducono l’impatto ambientale correlato ai trasporti. Utilizzando energia prodotta in autoconsumo per il processo produttivo evitano l’approvvigionamento da combustibili fossili.

Il servizio di ritiro e riciclo dedicato ad attori della filiera del caffè e del legno aumenta il valore sociale dei partner attraverso la certezza del destino dello scarto a consegnato a Oltrecafé, che viene indirizzato al riciclo all’interno di filiere di economia circolare invece che a smaltimento.

Oltrecafé sta instaurando collaborazioni con soggetti operanti in magazine ambientali e con produttori di caffè in capsule per realizzare eventi di sensibilizzazione e divulgazione sulle tematiche del riciclo innovativo e della riduzione di rifiuti.

L’azienda porta avanti attività di ricerca e sviluppo per realizzare nuovi prodotti 100% riciclati da scarti del territorio, cercando di includere nella realizzazione università e aziende che impiegano personale considerato “soggetto svantaggiato”. Ha creato la prima filiera locale per la produzione di pellet 100% riciclato a km zero in Emilia Romagna,  formando inoltre nuovi profili professionali nell’ambito dei green jobs e dando una spinta all’imprenditoria femminile, la società, infatti, è composta prevalentemente da donne.